Casa vacanze Miccichè


Chi Siamo

Photo Gallery

La Case Vacanze Miccichè, forte dell'esperienza maturata sul campo è ormai in grado di offrire soluzioni per ogni tipo di esigenza. Situata nella Sicilia Sud-occidentale, immersa nelle bellezze culturali, naturali ed ambientali del luogo, offre un servizio di affitto di villette a breve e lungo termine vicine al mare. Immersi in un ambiente tranquillo, potrete godere delle comodità di appartamenti vicini all' interminabile costa sabbiosa e al mare cristallino, ideali per famiglie o per chiunque voglia rilassarsi.

Bellezze culturali


Siti Archeologici

Acropoli
Cave di Cusa
Valle dei Templi

I ruderi di Selinunte sono tra i più affascinanti e suggestivi del Mediterraneo e rappresentano la massima espressione dell’incontro tra la cultura greca e quella punica. Nel sito archeologico sono presenti quattro templi (“D”, “C”, “A”, “O”) intorno all’Acropoli, la città antica con il santuario di Malophoros, ed altri 3 templi ( “G”, “F”, “E”) su una collina più interna insieme ad altre costruzioni secondarie. Dei templi restano, purtroppo, solo poche rovine, mentre il tempio E (il cosiddetto Tempio di Hera) è stato interamente ricostruito. Il Sito si trova all’interno della Riserva Naturale del Fiume Belice.

Cave di Cusa è un sito archeologico situato nel territorio di Campobello di Mazara, vicino alla località Tre Fontane e a nord-est dalle rovine di Selinunte. Si tratta delle cave di pietra da cui veniva estratto il materiale per le costruzioni Selinuntine. L'elemento più significativo che si può notare è la brusca interruzione dei lavori di estrazione, di lavorazione e di trasporto dei rocchi di colonna, dovuta alla minaccia che incombeva sulla città nel 409 a.C. La repentina fuga dei cavatori, degli scalpellini e degli operai addetti, ha fatto sì che oggi noi possiamo non solo riconoscere ma anche seguire tutte le varie fasi di lavorazione. Oltre a rocchi di colonne è possibile riconoscere anche qualche capitello ed alcune gigantesche colonne destinate ai templi di Selinunte.

Un altro dei siti archeologici siciliani di estrema importanza e bellezza è la Valle dei Templi, in provincia di Agrigento, risalente al periodo della Magna Grecia, ed inserito dal 1997 nella lista dei luoghi Patrimonio Mondiale dell’umanità redatta dall’UNESCO. Fu fondata nel 581 a. C. dai coloni di Gela che gli diedero il nome di Akragas. Il sito è una straordinaria testimonianza di quello che è stata la civiltà greca, difatti lungo la valle si trovano numerosissimi templi dedicati agli dei dell’Olimpo: Giove Olimpico, Ercole, Concordia e Giunone e luoghi di culto minori quali il Santuario delle Divinità Ctonie, un Museo Archeologico e il Giardino della Kolymbetra. Sono dieci templi in stile dorico e la loro vista è particolarmente affascinante dall’alba fino al tramonto.

Share by: